Il nostro olio extravergine di oliva

Produzione olive campagna 2018/19 Raccolta meccanica per scuotimento Olio verde Mille Ulivi





NOTA INFORMATIVA AI POTENZIALI ACQUIRENTI

 

Campagna olearia 2018/19 da agricoltura sostenibile ed in conversione biologica

Premessa: l’olio certificato per via di analisi chimiche e sensoriali è una vera garanzia di alta qualità per il consumatore (vedi certificato di laboratorio).

Da tre anni l’oliveto Mille Ulivi sito in Monte Arcano,1 - Larino - CB è coltivato secondo metodi di produzione biologica destinata ad olio extra vergine di oliva (EVO), sicché già dalla prossima raccolta 2019, sempre rispettando il disciplinare ad hoc, potremo vendere il nostro olio EVO Mille Ulivi col marchio BIO.

I Mille Ulivi sono composti dalla cultivar mono varietale “Gentile di Larino” su più di 3 ettari. Sotto gli ulivi c’è un erbaio misto a leguminose (sulla e lupinella) le quali apportano azoto naturale alle piante. Gli ulivi, come gli anni scorsi, non hanno ricevuto concimazioni chimiche né sono stati trattati chimicamente. La raccolta è avvenuta nell’ultima settimana di settembre.

Per la raccolta sono stati utilizzati solo mezzi meccanici quali scuotitore- raccoglitore, defoliatore, quindi olive sane (esenti da lesioni e da contatto con il terreno) riposte in contenitori rigidi e forati prima della molitura  in frantoio.

La spremitura a freddo delle olive, ulteriormente defoliate e lavate, è avvenuta entro e non oltre le 15 ore dalla raccolta. Il frantoio, utilizzato è a ciclo continuo, mediante processi meccanici ermetici (senza contatto con l’aria), evitando l’ossidazione della “gramola” o pasta delle olive. L'oro verde ottenuto é attualmente conservato in frantoio dentro una apposita cisterna d’acciaio inox particolarmente appropriata alla conservazione dell'olio (periodo di decantazione prima del confezionamento).

Gli indicatori di qualità dell’olio extra vergine di oliva (EVO), come segnale di trasparenza, correttezza e buona informazione.

Acidità: L’acidità è un parametro che indica la percentuale di acido oleico libero in un olio ed è il principale indicatore della qualità. Più basso è il suo valore, più elevata è la qualità del prodotto. Per legge è classificabile come olio extravergine d’oliva quello con contenuto di acidità libera inferiore a 0,80 gr/litro or bene l’olio EVO Mille Ulivi presenta un valore più basso pari a 0,39% di acido oleico.

Perossidi: sono alterazioni di tipo ossidativo e della degradazione e dell’invecchiamento dell’olio. Più basso è il suo valore, più alta è la qualità del prodotto. La legge ammette per l’olio extravergine d’oliva un valore massimo pari a 20meq/kg, mentre l’olio EVO Mille Ulivi presenta un valore tre volte più basso7.1meq O2/kg.

Polifenoli totali: sono tra i componenti più preziosi dell'olio vergine di oliva, unico fra i grassi vegetali a esserne ricco. Tra di essi si trova l’Oleuropeina, che dà il tipico sapore amaro all'oliva e che, passando nell'olio gli conferisce il caratteristico sapore piccante ed amaro e proprietà salutistiche. Tali sostanze hanno un elevato potere antiossidante naturale che protegge sia l’olio stesso, che le cellule dell’organismo umano dall’invecchiamento. Più alto è il suo valore, più elevate sono le qualità benefiche del prodotto. E da sottolineare, in effetti, che l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) ha autorizzato un claim salutistico che consente di apporre nell’etichetta di un olio di oliva l’indicazione “I polifenoli dell’olio di oliva contribuiscono alla protezione dei lipidi ematici dallo stress ossidativo”. Pur non essendo specificata una concentrazione minima di fenoli nell’olio, si considera che un buon olio extravergine di oliva, per poter vantare il claim dell’EFSA, dovrebbe contenere almeno 200-250 mg /kg di composti fenolici, il nostro olio EVO Mille Ulivi dal valore di 742,3mg/kg è di gran lungo superiore.